EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


domenica 22 aprile 2012

camera cafè...

...gag e sit-com :-)

..stamattina presto, più o meno in orario di colazione, ritorvo magicamente in turno, per mia gioia :-( , l'infermiera nerd suonata peggio di una pendola a mezzoggiorno  che vaga per il corridoio rimbalzando da una parete all'altra tipo la palla 8 tra le sponde del biliardo...
beh.. prima che finisse in buca.. intercetto la sua traiettoria e le chiedo:
PapàVelcro <potrebbe darmi un siringone da 60ml ed il latte antireflusso per la bimba? ...Nina>
Inferm.Nerd <ah! sì! ecco! come?!? dove sta!?>
PapàVelcro <stanza qui davanti>
Inferm.Nerd <ah! sì! ok!...>
......passano 5 sec di orologio... si gira verso di me e mi fa..
Inferm.Nerd <..col nesquik?>

...:-/ ....a quel punto ho iniziato a guardare a favore di telecamera ... :-D !!!!

ok Nina... sarà meglio prendere 50cent e andarcene al distributore automatico... magari di fianco i pulsanti del caffè macchiato e cappuccino... troviamo anche quello del "latte antireflusso"... :-)
ah... Nina!!?.. quanto zucchero?
f.to P.V.

11 commenti:

  1. Beh potevi dirle che di solito Nina il latte lo prende con i cereali soffiati!
    Forza ragazzi.......domani sarà un'altra camera cafè!

    RispondiElimina
  2. Sì, sì, a questo punto abbiamo capito tutti: è una sit-com, va bene ma..., care (!) infermiere spegnete le telecamere ora, e fate le cose come si deve!!
    Buona domenica Nina e Papà Velcro!!

    RispondiElimina
  3. ..... ossignur.... ma a piede libero?! forza, ragazzi... un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ...ma fanno una selezione speciale per trovare certa gente??? ... essì che "dovrebbero" avere anche una laurea o un pezzo di carta (straccia) per stare lì... a meno che... mi vien da chiedermi... a che "santo" l'hanno data... ops... si son votate per avere un posto fisso (che non è più di moda, secondo alcuni) in quell'ospedale???
    ...va behhh.... come ha detto la mia mamma oggi a pranzo... il 90% del personale ospedaliero lavora solo per il 27 del mese... mi sa che ha il 90% della ragione...
    ... abbraccio forte con baciotto a all family... ;-))
    M.

    RispondiElimina
  5. Sandra Bontempi22 aprile 2012 19:53

    Mamma mia, se non vi conoscessi non ci crederei!!!!!!!!!ma cavolo a tutto dovrebbe esserci un limite! Speriamo che sta c...o di trasmissione finisca presto e rimettano al loro posto quelle poche ma brave infermiere che esistono. VERO CHE ESISTONO?! baci

    RispondiElimina
  6. Mi dispiace sentire certe cose tra i commenti, ci sono anche infermiere che lavorano con i bambini con professionalità, amore, attenzione ed empatia, e che al 27 del mese fanno fatica ad arrivare come tante altre persone ma che ci mettono tutte loro stesse per dare il meglio, sempre. Anche quando fanno notti su notti, mattine e notti, lunghe di 13 ore e non in straordinario, ma solo perché non si vuole lasciare nella merda chi nel lettino d'ospedale non ha colpa di esserci. Sono stata "paziente" anche io, per ben tre volte, e lo so cosa si percepisce quando si è noi ad avere bisogno di aiuto da chi dovrebbe fare questo mestiere con tutti i crismi, però sono anche dall'altra parte e credo, a ragione, di non rientrare in quel 90%.
    E credete che "portarsi a casa" i nostri piccolini ogni volta che si smonta è un enorme, ma enorme fatica psichica. Per chi non lo vive solo come un lavoro, ovviamente.

    Un abbraccio a Nina, grandissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Celeste, lo so che voi "buoni" esistete, ne ho incontrati parecchi nel nostro cammino.
      E'che si vede che i "cattivi" si concentrano tutti in questo ospedale!
      Capisco benissimo che con i continui tagli alla sanità il personale sia messo nelle condizioni di lavorare come può (quelli che si fanno i turni di 12 ore li vedo coi miei occhi...)ma questo non presuppone il fatto che mi prendano per il culo.
      Semplicemente perchè 1) in gioco c'è la salute di mia figlia, salute purtroppo molto precaria 2) non sono cretina
      quindi non vedo la ragione di:
      -cercare di spacciarmi per antireflusso un latte che antireflusso non è e farla vomitare.
      -cercare di convincermi che i sondini che stiamo utilizzando possano rimanere in sede 1 mese, quando so benissimo che quelli in policarbonato sono del tipo "usa e getta" e se utilizzati con farmaci vanno sostituiti ogni 2/3 giorni. Se non ce la si sente di cambiarlo, va fatto presente e lo cambio io, no problem; ma a questo punto voglio una percentuale sullo stipendio da infermiere (eh eh eh ).
      Avrei voluto fare una foto al sondino che stasera Papà Velcro ha cambiato dopo parecchie insistenze (alla fine abbiamo utilizzato il nostro sondino di scorta perchè non si poteva più tirarla per le lunghe): il tubicino (lo spiego per chi non lo sa) ha 2 buchini non nella parte finale, tipo cannuccia per intenderci, ma lungo il fusto, creando quindi una specie di "cul de sac"in fondo. Dove ovviamente si raccoglie la "rumenta" in caso di utilizzo di farmaci granulosi o roba in polvere pastosa (crema di riso, mais & tapioca e via dicendo). Dopo qualche giorno va cambiato se no fa il "tappo". Non vi dico cosa c'era in fondo al sondino dopo 1 settimana, mancava poco e si formavano le alghe.... :-(
      -Continuare a scordarsi di portare via il contenitore dei rifiuti tossici in cui c'erano i pannolini radioattivi di Nina dopo che ha effettuato la scintigrafia. Oggi torno in ospedale e lo ritrovo ancora lì in bagno, dopo 48 ore ...oramai il pericolo radioattività è passato, ce lo siamo cuccato tutto noi :-/
      Che tristezza.....
      Celeste, clonati in un centinaio di copie e vieni a Roma!!!
      ;-)
      baci

      Elimina
  7. ....ma in corsia distribuiscono anche pop corn e coca cola? E gli occhialini 3d a quando??? Peggio di un brutto film. Forza, fatevi forza. Eli.

    RispondiElimina
  8. Secondo me...se cominciate a registrare voi...lo mandiamo a Striscia e ci fanno un bel servizio... :-//
    Argh!!!! Mi sa che l'unica é prenderla a ridere sennò c'é veramente da piangere qui!!!! Un abbraccione pieno di solidarietà.
    zia kris

    RispondiElimina
  9. NON DIMENTICATE I CEREALI!!!!!

    RispondiElimina
  10. e' che non se ne ha voglia e poi al bisogno i + vicini sono questi altrimenti sai quante denunce dovrebbero fioccare sono persone che non meritano di stare dove sono il problema è chiedersi perchè ci sono e chi ce le ha messe li dovrebbe essere il primario se fosse un uomo/medico come si deve a fare per primo il proprio lavoro cioè a rimettere in "corsia" ste fantainfermiere

    RispondiElimina