EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


venerdì 30 novembre 2012

Il Venerdì del Libro: La lucciola Nina

 
Non potevo non parlare di questo libro, regalatoci dalla Zia ProfessorA, la cui piccola protagonista porta il nome della Microba .-)
Questioni anagrafiche a parte, la storia merita di per sè: parla di grandi sogni a prima vista irrealizzabili, soprattutto se si è minuscoli...ma forse insieme si possono fare cose impensabili (!)
L'ambientazione onirica, le figure semplici, l'uso del colore oro veramente riflettente per le lucciole (purtroppo dalla foto non si vede bene) lo rendono appetibile anche per i bambini più piccoli.
Promosso! 
 
 
  
La Lucciola Nina
Sueli Menezes-Giuliano Ferri
Nord-Sud Edizioni 


Questo post partecipa al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma
 

9 commenti:

  1. Molto bello, me lo segno, mi piacciono tanto le illustrazioni!Un bacione!

    RispondiElimina
  2. bello... che belle immagini!! Grazie per il suggerimento!!!

    RispondiElimina
  3. sembra davvero molto bello!

    RispondiElimina
  4. Ciao mamma di Nina,

    grazie all'iniziativa VdL di Paola conosco te e il tuo blog.
    Con il tempo cercherò di leggere un po' del tuo passato più recente: per ora ti invio un abbraccio virtuale per la forza e l'energia che trasmetti :)

    A presto
    Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Ciao Grazia, benvenuta! :-)

      Elimina
  5. Ciao. Piacere di conoscerti. Arrivo qui dal Venerdì del libro, grazie per la tua intessante segnalazione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio, Stefania! Benvenuta anche a te :-)

      Elimina
  6. Mi sto leggendo tutti i tuoi Venerdì del Libro, che trovo molto significativi e non banali. Personalmente apprezzo molto il fatto che tu abbia indicato in un post che NON collabori con le case editrici: purtroppo oramai la maggior parte dei bloggers si svendono al miglior offerente e non riesci più a capire se le recensioni sono frutto "naturale" o pilotato. MammaSte

    RispondiElimina