EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


mercoledì 16 ottobre 2013

Disfagia ... dal diario di bordo di PapàVelcro

eccoci, mentre Nina mi da dimostrazione di tutta la sua competenza sul tema... :-)

..ehm ehm... diciamo che non è proprio così che dovrebbe andare questa settimana intensiva  di percorso riabilitativo di Nina... maaaaaaaaaaaa... si sà...
essere d'esempio per i nostri figli è basilare :-)!!!
 
e... dopo essermi automesso il sondino nasogastrico nel naso per rendermi fisicamente conto di cosa provasse mia figlia ogni volta che glielo posizionavo, quasi quotidianamente,
per tutto il suo primo anno circa, fino alla PEG.......
beh... farmi imboccare un paio di cucchiaini di latte&plasmon... direi che sepoffà ;-)!!!

e come sempre mi sono anche divertito molto nel farci questi autoscatti che vedrete che, nell'immediato, ho anche utilizzato per farli rivedere a Nina mentre si cimentava col cibo e a volte sono stati anche d'aiuto.  Devo dire che anche lei si divertiva molto nel rivedersi (...con le stelline fin nei capelli!!) ...e mostrarsi al "bimbo del lego" che ha portato sempre con se e... nutrito alla grande!!! :-D
 
....REWIND....

data astrale Martedì 8 ottobre 2013
dal diario di bordo di PapàVelcro
settimana della disfagia
secondo giorno di viaggio nella costellazione delle stelline al pomodoro sul soffitto ... ;-)

La Ragazza ha carattere!!
(...ma questo lo sapevamo già!...)

h 9.00 COLAZIONE
...capocciona com'è ...tra un inzuppamento di dita e mani incluse (beh.. d'altronde bisogna lavarsi le mani prima di mangiare ;-)!! ) e painting sulla tovaglia, qualche sorsata di latte e biscotti è andata... sicuramente il tavolo ha gradito la colazione :-)
 












h 10.30 MERENDA
per merenda, invece, ha pensato bene di giocare al make-up con un bel "total-face-paint"  confondendo il formaggino bel paese per fondotinta che neanche un maori con i segni di guerra :-D
...ma se lo è mangiato quasi tutto (anche se non proprio tuttotutto da sola ;-) )

...e dopo merenda.. una bella pausa fuori in giardino a giocare con papà nella "haetta" :-)
h 13.00 PRANZO
...il menù del giorno prevede stelline al passato di verdure e patate lesse.
oltre la classe di Nina da cena di gran gala nell'impugnare le posate (notare il mignolo :-) )e qualche spontaneo tentativo nell'assaporare le raffinatezze dello chef... aggiungendo qualche poesia e balletto, distraendola facendole vedere sul cellulare il filmato della sorella che si lancia nel vuoto dal bracciolo facendo la capriola sul divano... ed un po' di incoraggiamento (a volte, diciamolo, poco "diplomatico"!)... una decina di cucchiaini di stelline e dù morsetti di patata lessa
li ha mandati più o meno giù!











 
 
>>>bilancio della giornata: GRANDE MICROBA!!!<<<
 
h.14.45... Nina saluta lo staff del reparto come al suo solito, con manina sorrisoni e baci, e ci avviamo verso l'uscita dell'ospedale. Un veloce salto al bar per un caffè, riattivo la macchinetta e tubicini vari per il pasto "tradizionale" ..e si salta in macchina... autostrada... raccordo anulare.. diluvio... etc.. per raggiungere la nostra terapista Fabiana per l'usuale appuntamento di terapia di ETC.
La mattinata in disfagia è decisamente impegnativa (per entrambi) e Nina, subito dopo, crolla sempre stramazzata in un profondo sonno... tant'è che da Fabiana questa volta non riusciva proprio a svegliarsi rotolandosi di qua e di la su dei cuscini; nemmeno la vista del Nano l'ha smossa... finquando.... le ho somministrato il magico video della sorella capriolante sul divano e... s'è ripresa all'istante ridendo e commentando e indicando quella pazza scatenata della sorella!!! :-)
con una sorella così... prima o poi mi aspetto di trovare anche Nina arrampicata sulla libreria che urla <fuoco e fiamme> lanciandosi con un carpiato nella mini piscina di mattoncini del lego... :-/ !!! 
 
..cari.. vorrei continuare adesso nel raccontarvi anche il terzo giorno di questa settimana intensiva di disfagia ma ...sono le 3 passate, ho da poco finito la poppata notturna della piccola grande Microba...e qui sullo schermo mi si continuano ad incrociare lettere e righe davanti gli occhi...!
se riesco... tra gli orari di lavoro impossibili, gli impegni ospedalieri con Nina, il destreggiarmi tra i 1000 uffici e labirinti burocratici quotidiani, poppate notturne e il tempo che passo nell'allenare la "velcrite ;-)" con le mie due adorabili pesti di figlie.... beh.. se riesco... domani ve lo racconterò. 
a presto...
..buonanotte! 
F.to PapàVelcro

7 commenti:

  1. Oramai....devi riuscire, aspettiamo il seguito (quello in cui mangia una pizza intera!)

    RispondiElimina
  2. Un abbraccione al papà Velcro! :)

    RispondiElimina
  3. ...le due piccole (adorabili pesti) non potevano che essere così attive :)
    Bellissime notizie!

    RispondiElimina
  4. Monica Montecchi16 ottobre 2013 15:31

    MA DA QUALE FAVOLA SIETE USCITI? MI TRASPORTATE SEMPRE IN UN MONDO DI AMORE INFINITO E DI VOGLIA DI VIVERE INTERSTELLARE.... VI LOVVO....

    RispondiElimina
  5. Alessandro Dini17 ottobre 2013 09:10

    Ci vuole tutta la tua dedizione e determinazione (oltre che energia) per affrontare tutti questi impegni "seriali" senza mai fermarsi. E' venuta fuori la tua indole da combattente. Mi sa che tra poco dovremo cambiare nome in "Papà Guerriero"...

    RispondiElimina
  6. FANTASTICI!!!
    siete una famiglia FANTASTICA!!

    che emozione leggere queste "imprese" di Nina!!
    mi son persino commossa...
    BELLA LEI!

    RispondiElimina
  7. siete fantastici, meravigliosi, unici...comunque, non per sminuire le prodesse di Nina, ma mia figlia davanti al passato di verdura con stelline e patate durante lo svezzamento (durato fino ai 3 anni e mezzo...ehm, si, ci ho messo un po' a toglierle la tetta) si comportava esattamente allo stesso modo, e lo fa ancora oggi...ed ha 6 anni! Dovendo scegliere se docorare tutti i soffitti con stelline e anellini di pasta o dipingerli di bianco, ho risolto bandendo le stelline da casa mia...mio marito ringrazia! Un abbraccio Elisabetta

    RispondiElimina