EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


giovedì 19 luglio 2012

Là, dove osano i genitori



Piano piano stiamo rosicchiando microscopici momenti di vita "normale" alla pazzesca routine quotidiana. Sono 12 mesi che corriamo a destra e a manca e ogni tanto ci vuole anche un "contentino" per mamma è papà. Siamo sfibrati dalla stanchezza fisica e mentale e sarebbe molto più facile non avventurarsi oltre i nostri limiti, ma credo fermamente che a volte si debba osare.
E quindi via, dopo un'altra giornata "Tetris" (ossia dagli incastri impossibili, come l'omonimo gioco) ci buttiamo ed andiamo al cinema con gli Amici. Per deformazione "subacquea" abbiamo optato ovviamente per  La vita negli Oceani, un documentario con delle immagini marine strepitose, che è molto piaciuto anche alle bimbe. Nina ha retto poco: Papà Velcro l'ha stesa quasi subito con una passeggiatina a fondo sala; la Piccola Hooligan invece ha tirato un po' di più, dato che l'argomento ed i protagonisti sono tra i suoi preferiti di sempre. A metà film ronfavano tutte e due e fino alla mattina dopo non le abbiamo più sentite...
Insomma, siamo partiti allo sbaraglio ed è andata benone.
Tuffarsi nell'ignoto può riservare delle belle sorprese :-)

12 commenti:

  1. Siete fichissimi!!!

    RispondiElimina
  2. e allora cara mamma e papà Velcro, dai uscite più spesso...dai questa è stata una dolce prova,ma che va ripetuta...anche voi genitori splendidi avete bisogno di staccare la spina anche per poco, anche solo con il pensiero...
    baci da valeria

    RispondiElimina
  3. Cara Valeria,
    noi,compatibilmente con gli orari di Papà Velcro e le condizioni di salute della piccoletta, siamo SEMPRE fuori. O almeno il più possibile.
    Il mio voleva essere uno sprone per quei genitori che si fanno accalappiare facilmente dalla stanchezza mentale" e dalla "non-voglia", mentre a volte basta un pochino di organizzazione per avere la botte piena e la moglie ubriaca ;-)
    Poi si può sempre fare una prova: se non va, si torna a casa e finisce lì. Ma almeno provare, perchè SI', abbiamo bisogno anche noi genitori di staccare un pochino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ella ole'!!! sei un mito!

      DarioThecap

      Elimina
  4. Povere cucciole....però anche io mi sarei addormentata alla grande con quel film...hahahaahahhahaahhaha capisco le bambine...però a voi così è andata di lusso perchè avete visto almeno buona parte del film in santa pace...e che dire della cena successiva al film?super lusso!!!!! Brava per tutte le cose che fai e che fate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cena l'abbiamo fatta prima: Nina in macchina (un vantaggio della PEG è che puoi darle da mangiare anche se dorme ed anche in macchina nel seggiolino, yeeeeeeh) noi invece abbiamo optato per qualcosa di sano, leggero ed altamente indicato per i bambini...Mc Donald's.
      Sto ancora digerendo ah ah ah ah

      Elimina
    2. hahahahahahha dai a mangiare al McDonald's ci si fa del male...ma le cose sono così buoneeeeeee mmmmmmmhhhhh!!!! una volta ogni tanto sgarriamo anche noi.....SMACK

      Elimina
  5. Bella serata, bravi ogni tanto fa bene a tutti cambiare aria, certo il vostro stomaco avrebbe preferito altro ma ogni tanto fanno bene anche i cibi del Mc. Un bacio alle piccole e incrociamo le dita per la vostra nuova vacanza forzata!!!!

    RispondiElimina
  6. avete fatto benissimo! e io scopro un'altra cosa in comune;) siete "avanti"... davvero tanto. penso che il "catalizzatore" faccia cmq una bella fatica a starvi dietro!! :P

    RispondiElimina
  7. Anche per noi é stato bello goderci una serata insieme come ai "vecchi tempi"!! Non me ne ero resa conto ma mi mancavate amichetti!!!
    Kris

    RispondiElimina
  8. Poco a poco nos estamos disfrutando de pequeños momentos de vida "normal" a parte de la loca rutina diaria. Llevamos 12 meses yendo para arriba y para abajo y, ahora un rato para mamá y papá. Estamos debilitados por el cansancio físico y mental, y sería mucho más fácil no aventurarse más allá de nuestros límites, pero creo firmemente que a veces hay que atreverse.

    Y así, después de otro día "Tetris" (es decir, encajar piezas imposibles, como el juego) vamos a ir al cine con Amigos. Con tema “buceo”, por supuesto, se optó por “La vida en los océanos”, un documental con imágenes asombrosas del mar, que también gustó mucho a las chicas. Nina se ha quedado sopa en seguida: Padre Velcro la tumbò en su cochecito casi de inmediato, la pequeña Hooligan durò un poco de más, ya que el tema y los personajes se encuentran entre sus favoritos de todos los tiempos. A mediados de la peli ya dormian como angelitos y sigueron asì hasta la mañana siguiente.

    En definitiva, salimos, y nos fue muy bien.

    Bucear en lo desconocido puede tener algunas buenas sorpresas :-)

    RispondiElimina