EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


mercoledì 3 ottobre 2012

Un nemico invisibile

 
Poi alla fine mica l'ho comprata....(felpa di Zara Baby)
 
Apro il post con questa felpina che mi piaceva molto ma che ho trovato troppo ironica e dissacrante per poter mettergliela davvero, alla Microba. Poi forse la gente non avrebbe capito; oppure no potevo stare tranquilla, perchè tanto oltre a ailoviù, ai-fon e trendi, qui in Italia non si va oltre.
Dicevo.
Apro con questa foto perchè non sapevo che mettere dato l'argomento ed una svomitazzata "esorcista-style" mi pareva un po' troppo splatter ah ah ah.
Oggi abbiamo avuto i risultati dell' esame fatto la settimana scorsa con il sondino che monitorava il reflusso gastro-esofageo: ragazzi, non avrei mai pensato di trovarmi di fronte ad una cosa simile.
Semplicemente agghiacciante.
In 21 ore la pupetta ha avuto ben 69 episodi di reflusso, la maggior parte dei quali acidi (poraccia!) e molti della durata superiore ai 5 minuti. I dati precisi li ho sul referto, ma non mi va di schiodare le chiappe, al momento. Direi che questi 3 dati bastino per delineare uno scenario inquietante.
E pensare che quel giorno ha vomitato una sola volta...
 
Le nuove direttive della nuova gastroenterologa sono:
 
-farmaco 2 volte al giorno invece che 1, per inibire la produzione di acido ("Perchè un conto è se in un tubo risale acqua, un conto se invece risale acido muriatico" ok, l'esempio è chiarissimo, Prof.!)
-continuare con il latte di soia per un mese fino alla prossima visita
-aumentare la quantità di omogeneizzato di carne/pesce nelle pappe verdurose
-eliminare il parmigiano
-addensare con mais e tapioca (no altre creme per il momento...dobbiamo abbandonare i nostri adorati prodotti della Holle...sigh)
-ok all'omog. di frutta aggiunto al latte di soia per renderlo più calorico
 
Il mese prossimo si valuterà il da farsi.
Se la situazione non è migliorata, verranno effettuati ulteriori esami all'apparato digerente (esofago/stomaco) dopodichè probabilmente si arriverà all'operazione chirurgica: si restringe la valvolina che mette in comunicazione esofago e stomaco in modo che non ci sia più risalita di cibo, pericoloso spauracchio per la polmonite ab ingestis (per cui abbiamo già dato a gennaio).
 
Incrociamo le dita e via! ;-)

13 commenti:

  1. Pora pupetta :( un bacione ragazzi :(

    RispondiElimina
  2. Pora pupetta :( un bacione ragazzi :(

    RispondiElimina
  3. .. ma non c'è mai pace per te, Ninabella?
    mi dispiace, mi dispiace tanto.
    Adelia

    RispondiElimina
  4. Dai Nina, guardiamo il lato positivo.
    Ora che sappiamo quanto è grosso il mostro, ci attrezzeremo per combatterlo!
    E' solo una questione di tempo, ma poi pensa quanto migliorerà la situazione. Tutte le pappe buone andranno a finire nei muscoli, invece che sui vestiti di mamma ,-)

    RispondiElimina
  5. Forza Nina, Forza Mamma di Nina!!! quanto pesa adesso la fanciulla?Sempre tanto sottopeso?Baci K,

    RispondiElimina
  6. ciao isa, ti dico che jacopo di reflussi ne ha avuti più di 100 in 24h, la maggior parte acidi e lunghi. se vuoi sapere qualcosa di più dell'operazione scrivimi, io se ti fa piacere ti aggiorno su come va. noi non ne siamo affatto fuori, ma i dottori di solito dicono che con l'operazione il reflussso migliora di brutto.
    come mai niente latticini, è intollerante? anche noi quasi non li usiamo.
    dai! dai!! dai!!!
    marta (di pesaro)

    RispondiElimina
  7. Ma povera Ninetta mia!!! Tutto questo acido chissà come la fa star male....penso a quando capitava a me in gravidanza e non lo sopportavo da quanto è fastidioso...ma io ero adulta e conscia di ciò che mi succedeva...Nina è una cucciolina tenera...ma lei sopporta e non si lamenta??? oppure vi fa capire che sta male? No guarda mi fa troppo male sapere queste cose, la vedo così.......cucciola!!!!!

    RispondiElimina
  8. Siamo tutti con Nina noi della fgamiglia...e anche noi fan della Holle (di cui c'è anche mais e tapioca...)...un abbraccio forte forte forte a Ninetta mocroba bella e fortunata (si, perchè E' una bimba molto fortunata tenendo conto del constante influsso malefico del Catalizzatore di sfiga...) e a voi super genitori che siete grandiosi!!!

    RispondiElimina
  9. Coraggio Pupetta!

    RispondiElimina
  10. Grazie Amici, il vostro supporto è sempre così affettuoso!
    La piccoletta non ci fa mai capire che sta male, anzi, è sempre sorridente e serena.
    Quello che mi rode è che tutto questo poteva essere risolto da mesi, se la ph.impedenzometria fosse stata effettuata a tempo debito (cioè SUBITO) invece di perdere tempo prezioso.
    Così, quando è stata operata per l'applicazione della PEG, potevano anche sistemare la questione reflusso e partire alla grande con il percorso riabilitativo per la disfagia.
    Invece siamo ancora fermi al palo....
    GGGGRRRRRRR.
    Questione latticini: boh!
    Un gastroenterologo ci ha detto di povare con la soia, per vedere se magari fosse intollerante al lattosio, ed in effetti gli episodi di vomito si sono ridotti rispetto a prima.
    Ma la mia idea personale è che sia legato ad una questione di digeribilità del pasto e non tanto ad un'intolleranza.
    Prima vomitava a distanza di 4/5 ed anche di 8 ore il pasto precedente... non digerito.
    Perchè se tu hai 200ml nello stomaco, non digerisci e dopo 4 ore te ne metto altri 200 = mi pare abbastanza ovvio che non ci stanno e tornano su!!! Ora questo accade molto meno (da quando abbiamo introdotto la soia al posto dell'Aptamil AntiReflusso). Vabbè, sperimentiamo e vediamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non me ne volere se ti dico questo e magari è quello che pensi ma hai avuto a che fare con dei cialtroni e non dei medici....noi con lia prima di farle peg i medici hanno subito fatto valutazione reflusso e poi durante posizionamento peg hanno fatto anche nissen e ernia iatale (venuta a causa dei continui conati)perchè mi hanno subito detto che la peg peggiora il reflusso cmq in bocca al lupissimo e nina è una forza e supererà benissimo anche questo

      Elimina