EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


lunedì 11 febbraio 2013

Costume di Carnevale di Jasmine fai-da-te

Devo dire che non provo molta simpatia per il Carnevale anzi, da bambina lo odiavo ed ancora oggi mi è rimasta una repulsione per pagliacci, maschere e tutto quel divertimento forzato che è sempre associato a questa festa. Però ora che ci sono le bimbe, faccio buon viso a cattivo gioco e cerco di impegnarmi ;-)
Certo è che seguire la Piccola Hooligan nella scelta del travestimento è cosa ardua.
Un paio di anni fa ha preteso che le procurassimo un vestito da...orca!
Non la moglie di Shrek...no no no, il cetaceo!
Io e Papà Velcro ci siamo industriati ed abbiamo confezionato una piccola meraviglia, nottetempo (prima o poi cercherò le foto, promesso).
Poi ovviamente il vestito se l'è messo solo in casa e non alla festa....
Quest'anno invece siamo passati dalla fatina al pirata, dal dinosauro ad un meraviglioso vestito di Belle del Disney Store arrivatoci in regalo dall'America per arrivare, dopo mille tragedie e sceneggiate che non sto a raccontarvi, a quello della Principessa Jasmine del cartone Aladdin (l'unico che non abbiamo...) però richiesto in colore ROSA (mentre l'originale è turchese).

Quindi corsa in merceria a comprare il seguente materiale:

1 metro di Tulle rosa e 1 metro di tulle fucsia (2€ mt; la stoffa ha un'altezza di 2.40 mt)
2 metri di Passamaneria dorata con pailettes pacchianissime (2 € mt)
1 metro Elastico rosa alto (1€ mt)
2 metri Nastro dorato (0.5€ mt)
pannolenci rosa (che avevo già)
forbici, cucitrice, ago e filo, colla, spilli

Spesa totale 10 € circa :-)


 
Pantaloni da odalisca*:
Prima di tutto prendere la misura della vita e della lunghezza gamba dall'anca al pavimento.
Stendere il tulle sul pavimento ed utilizzare come modello un pantalone, per avere un'idea più precisa delle misure (il tulle è infido, impalpabile, invisibile, confonde parecchio!)
Io l'ho usato doppio per dare un po' più di consistenza, ma forse non è il materiale adatto, probabilmente è meglio un'altro tipo di stoffa (raso?) ma lo volevo economicissimo e quindi sono andata sul tulle per questo motivo.
Stendere la stoffa in orizzontale
Ripiegare il bordo in alto, cucirlo (io ho usato il solito metodo Mamma Compulsiva = con la cucitrice) e farci passare l'elastico
Piegare anche il bordo in basso per qualche cm e cucirlo per creare l'alloggiamento per l'elastico delle caviglie
Posizionare il pantalone esistente nel mezzo e ripiegare i due lati corti verso la pancia.
Queste saranno le due gambe dei pantaloni "alla turca"
Tagliare con le forbici il tulle dal bordo in basso verso il cavallo, fermandosi almeno 4 o 5 dita sotto il cavallo
Cucire entrambe le gambe tenendo il cavallo molto basso.
Cucire anche la parte che dal cavallo va alla vita
 
*avevo trovato questo link con tutorial sul web, ma alla fine ho improvvisato...


 
Qui devo confessare che ho capitolato dato che il tempo era pochissimo e mi sono fatta aiutare dalla nostra mitica vicina di casa Stefania con la sua macchina da cucire ;-) data anche la difficoltà intrinseca del tulle.
 
 
Casacca:
Con il pannolenci abbiamo creato un gilet, cucito sui lati con la cucitrice al rovescio, in modo che i punti stessero all'interno e non fossero visibili.
Per far passare meglio la testa abbiamo creato un lungo taglio dal collo verso il petto, poi bordato incollando la striscia di pailettes, che contornano anche il collo e l'attaccatura delle maniche.
 
 
 
Maniche:
Misurata la lunghezza del braccio, abbiamo preparato due semplici rettangoli di tulle per fare le maniche; li abbiamo pensati molto larghi, in modo che le maniche fossero molto morbide .
Stefania poi ce li ha cuciti a macvchina, facendo un capolavoro :-)
 
Pareo
Con i ritagli di tulle ho preparato una specie di pareo da annodare in vita, rifinito dal nsatro dorato (incollato sul bordo)
 
Et voilà, ecco il risultato:


 
Secondo voi la Piccola Hooligan ha apprezzato?
Macchè! Però la sua amichetta del cuore sì e quando è venuta a giocare a casa nostra ci ha dato la soddisfazione di vederlo indossato :-)

4 commenti:

  1. mamma e papa siete grandissimi.................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che le ore piccole ci fanno un baffo ;-)

      Elimina
  2. Risposte
    1. bravI, se no il maschietto si offende poi ;-)
      diciamo che è carino e che poteva anche darci un po' di soddisfazione 'sta stronzetta ;-)

      Elimina