EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


domenica 7 aprile 2013

A volte vorrei avere un bazooka

Il post si riassume tutto nel titolo, potrei anche non raccontarvi nulla.
Ma ho un lievissimo bisogno di sfogare queste piccole grandi frustrazioni quotidiane e quindi vi tocca sopportarmi, armatevi di pazienza, orsù.
Se no tornate domani che mi sarà passata e ci sarà un bel post cazzaro ;-)


immagine tratta dal web


Dunque dicevo...
Prima di Pasqua andiamo a fare la radiografia della colonna vertebrale + bacino alla Microba, dato che l'ortopedico si era svegliato dal letargo durato da ottobre a febbraio e si era accorto che c'era qualcosa di anomalo nello scheletrino della piccoletta (ma và? chi l'avrebbe mai detto...).
Spogliamo la pupetta e Papà Velcro chiede i "cosini" di piombo da mettere per proteggere le ovaie.
La radiologa rimane un po' imparpagliata, per dirla alla Montalbano, poi si riprende e dice che siccome la lastra è mirata a colonna e bacino, non possiamo oscurare col piombo alcune parti.
Ok, giusto..
Mentre Papà Velcro tiene ferma e conforta Nina che ulula semi-sepolta dai sacchettoni di piombo, io rimango nella stanzetta e curioso sul monitor.
Siccome appare una grossa macchia scura a livello del pancino ma il monitor è un po' sgranato, chiedo lumi alla radiologa.
Ed ottengo la conferma alla mia segreta ipotesi.
"Signora, è CACCA,"
Apperò! La piccoletta. Ma che s'è magnata ieri? Un abbacchio intero?
Penso che è veramente un bel guaio...così mi butto e chiedo:
"Senta, visto che la richiesta è specifica per il bacino, e con questa piramide di m...aehm...con questo intralcio non si vede nulla, che ne dice se facciamo un clisterino alla bambina?"
E specifico:
"No, perchè IO NON TORNO UN'ALTRA VOLTA FINO A QUI A RIFARE LE LASTRE, EH! Quindi che ne dice se ritentiamo tra un pochino DOPO che l'abbiamo fatta evacuare?"
"Ma no signora, non si preoccupi, ora facciamo anche quelle laterali e da lì si vede quello che si deve vedere!"
"Sicura? No perchè poi questa lastra la deve vedere il Dott. XXX (che so essere uno particolarmente pigna in culo pignolo) non è che poi ce la fa rifare, eh??? Per noi non è un problema aspettare e riprovarci, OGGI".
"No, no, tranquilla, tranquilla!"

A Roma si dice che 'sto Tranquillo non abbia fatto poi una bella fine...
Aaaah, la saggezza popolare!

Cito dal referto ritirato martedì scorso:

".... La valutazione degli ultimi metameri lombari e del tratto sacrale appare inficiata dal ristagno fecale presente nel retto-sigma."

Dove si può reperire un bazooka? Anche di seconda mano, eh!

Mi sembra assurdo che siano i genitori a richiedere: 1. le protezioni adeguate 2. una banale procedura per effettuare l'esame al meglio (non è che siamo delle cime, eh, serviva giusto un minimo di buon senso...)
Un po' saremo particolarmente sfigati noi, ma un po' mi sembra che ci sia un sacco di gente che fa il suo lavoro con una superficialità agghiacciante :-(

Per la cronaca, dalla radiografia è emersa anche una simpatica bronchite, un peggioramento del gibbo (alias gobba) ed un problema alle teste dei femori. Alè. Non facciamoci mancare nulla, eh!
A breve torniamo dall'ortopedico e se non riuscirà a leggere la lastra presumo che saranno c@zzi per quelli del piano di sotto...

21 commenti:

  1. LA SUPERFICIALITA' LA POCA PROFESSIONALITA' LA NONCURANZA LA TOTALE INDIFFERENZA PER LE EVENUTALI PROBLEMATICHE LOGISTICHE DEI PAZIENTI, E IL TERRORISTICO DISINTERESSE PER LA COSTRIZIONE DI UNA BAMBINA PICCOLA E NON IN BUONA SALUTE ALLA RIPETIZIONE DELLE LASTRE .... che dire? se vuoi andargli a menare io t'accompagno! (maura)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le mazze da baseball le porto io? :-D

      Elimina
  2. e che palle ! se ne trovo uno te lo porto ! un bacio natalia

    RispondiElimina
  3. Qui in Arizona vendono armi di tutti i tipi a tutti... se non trovo un Bazooka, un AK47 ti va bene lo stesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse potrei sguinzagliargli semplicemente la Piccola Hooligan nell'ufficio per mezzo pomeriggio :-D

      Elimina
  4. Risposte
    1. Nemmeno io, guarda! Sono così scioccamente prevedibili :-/

      Elimina
  5. Che stupidi! La cosa delle protezioni poi....mi farebbe imbestialire! GRRR... Fafa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa volta non si potevano utilizzare, ma comunque alla tipa nn erano nemmeno venute in mente. Ma NON puó essere il genitore a ricordartelo/richiedertelo, dai !!! :-/

      Elimina
  6. Allucinante... tra poco dovrò portare Sofia a fare una lastra all'anca... cosa dici comincio a preparami per la lotta??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops non mi sono firmata
      Sara&Sofia

      Elimina
    2. Ma no, dai! Si spera che non siano tutti COSÌ ! Vai tranquilla ;-)

      Elimina
  7. E' assurdo ed incredibile....e tu non hai la possibilità, se non altro, di andare a parlare(anche al telefono) con quella radiologa così "scrupolosa" per vomitarle addosso quanto sia stata stro@@a a non darti retta....e che tua figlia non è una bambola che se prende raggi non fa nulla....Che si metta le mani sulla coscienza per una situazione futura....Incompetente che non è altro!!! Odiosa!!!! Non sopporto queste cose...e Nina ne ha visto fin troppi di medici deficienti!!!! eeeeh basta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mancheró di andate a fare uno "shampoo" alla tipa: prima peró attendo il consulto dell'ortopedico così al limite glielo facciamo in due ;-)

      Elimina
  8. Ma il clistere non sarebbe stato adatto al radilogo, così togliamo il dubbio l'espressione "Ma vai a c****e!!" e ci sentiamo liberare l'animo da quella rabbia feroce verso chi lavora alla "Famo alla svelta" sulla pella degli altri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah ah!!!! Hai proprio ragione :-)

      Elimina
  9. Capisco la voglia di bazzuka! Il problema è che spesso, e dico spesso, siamo noi che dobbiamo occuparci di dare delle dritte sicure durante un esame o suggerire la cosa giusta! è assurdo..fortuna che a volte, e tu lo puoi confermare, si trova gente che lavora con professionalità e sensibilità. Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma io penso sempre al genitore o al nonno che non ha i "mezzi culturali" per opporsi a questo stato di cose; il livello non puó essere così basso!!! Bisogna garantire una soglia minima di decenza, dai! Baci

      Elimina
  10. no comment....che schifo però

    RispondiElimina