EHI !!!

Ho una tonnellata di bavaglini...ma se ti va di regalarmene un altro, metti l'importo corrispondente qui, lo tramuteremo in ore di fisioterapia, protesi e/o attrezzature speciali:




UBI BANCA S.P.A. Filiale di Brescia – Via Trento 25

IBAN: IT05G0311111270000000014735


BIC: BCABIT21

INTESTATO A: Isabella Moreschi (mamma di Nina)

CAUSALE: Donazione per Nina

Non scordarti di mettere il tuo recapito o di mandarci una e-mail in modo da poterti ringraziare!


per informazioni: inviaggioconnina@gmail.com


martedì 28 febbraio 2012

Siparietto # 2


NOTA : Come già spiegato in occasione del siparietto # 1, i siparietti non sono altro che scenette, simpatiche figure di m.., momenti di ilarità (mia) non voluti che mi hanno fatto sganasciare dalle risate.
Lungi dal mancare di rispetto sia alla Microba, sia agli attori involontari interpreti di queste esilaranti scenette, voglio sottolineare che non mi sono sentita affatto offesa da queste situazioni, anzi.
Mi hanno divertito in quanto assolutamente genuine, spontanee e naturali. E fino all'altro ieri avrei potuto esserci io nel ruolo dell'involontario gaffeur! Sono ben altre le cose che fanno male.
E siccome di occasioni per piangere purtroppo penso che ce ne saranno, ora approfittiamone e ridiamo!

Siparietto # 2:

Festicciola di compleanno in casa di amici.
Assordante banda scalmanata di nani urlanti tra i 3 e i 6 anni di età che sciamano da una stanza all'altra.
Pallonicini, musica, pizzette, delirio più totale, animatori sull'orlo del suicidio.
Mentre cerco di togliere la Microba dal tutone imbottito con una serie di acrobazie che manco Houdini, mi si avvicina un bimbetto sui 5 / 6 anni che guarda Nina molto interessato.
Premetto che generalmente i bambini, nella loro semplicità, fanno domande molto pertinenti, a cui cerco di dare una spiegazione (semplificata,  ovviamente) VERA, plausibile e coerente con quello che stanno vedendo. Arrivano, osservano, chiedono e, soddisfatti, tornano a fare quello che stavano facendo prima.
La domanda più frequente è quella sul sondino naso-gastrico.
Mentre il bambino osserva, si avvicina anche la sua mamma.
Di solito l'adulto tenta di inibire le domande, che credono imbarazzanti per me, che il piccolo è in procinto di fare.
Sistematicamente.
Questa volta invece la mamma sorride e, rivolgendosi al figlio, gli dice "Ti ricordi? Anche tu quest'estate, dopo l'operazione, hai avuto il sondino per qualche giorno".
E qui c'è tutta una parte in cui io e la mamma ci confrontiamo sull'operazione (al cuore, simile a quella che Nina dovrà affrontare in futuro) mentre il bimbo rimane imbambolato ad osservare Nina, come ipnotizzato.
In una delle nostre pause, azzarda:
"Mamma, ma perchè la bimba.."
e lei "Ma come, non ti ricordi? Ce l'hai avuto anche tu questo tubicino nel naso!"
"No, ma perchè ha..."
"Serviva per mangiare, che fastidio, eh!"
"No, volevo sapere perchè..."
"L'hai tenuto solo per pochi giorni, eh!"
"Ma perchè la bimba ha la faccia..."
"No, ce l'avevi anche tu nel naso, come lei"
 "Perchè ha la faccia così..."
"Così come?"
"Cosììììì..."
"??????"
"STORTA!"
"..."

KA - KLANG !!! (rumore della botola nel pavimento in cui è scomparsa la mamma)

tutta la mia solidarietà a questa mamma :-)


E voi ????
Quale è stata la peggior figura "da botola" che il vostro pargolo (o quello di parenti/amici) vi ha fatto fare???

12 commenti:

  1. Per strada incrociamo una signora che camminava visibilmente molto male, gambe larghe, piedi storti... insomma, era palese che c'era qualcosa che non andava...
    Scorgendo la tipa in lontananza, comoscendo mia figlia, con un ghigno le dico "se per i prossimi 3 minuti ti azzardi a parlare, ti spezzo le manine". La piccola ha ubbidito senza chiedermi perchè (per fortuna ha sentito quello che come una ventriloqua le ho detto)... solo che, appena superata la tipa, mi dice con orgooglio "mamma, lo sai che anche io so camminare come quella signora!" ed inizia ad imitarla... Ovviamente io ero sotto terra con una lapide che mi ricopriva da testa a piedi!

    RispondiElimina
  2. ahahah!!! immagino la faccia della mamma!!!! Cmq, a parte gli scherzi....vi ammiro davvero tanto: la vostra forza di volontà, la vostra voglia di vivere è davvero invidiabile. Altri, probabilmente, si sarebbero rintanati in casa rimurginanndo sulla loro vita e situazione..ma voi no. E Nina, da voi, trarrà tutta questa forza, tutta questa volgia di farcela....e starà meglio, sempre meglio. Siete delle persone favolose. Davvero. Vi abbraccio forte forte. Stefania
    PS (avete per caso un numero di postepay dove donare qualche "bavaglino" a Nina? Mi è un pò difficile fare un bonifico...." Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, mi ero persa questa tua domanda: no, per ora non abbiamo Postepay..forse in un prossimo futuro.. Un abbraccio !

      Elimina
  3. ma non ha la faccia storta.ciao virtualzia marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che se Almodovar farà film anche tra 18 anni... avrebbe già una protagonista ideale ;-)
      E' un po' "asimmetrica", dai !!!
      La nostra bèla sturtuluna !!!!

      Elimina
  4. Lungolago di Desenzano, primavera, bella mattina di sole, la mia bimba di 5 anni, nel passare tra un crocchio di persone: "Mamma ... hai fatto una puzzetta?" ... io viola (anche perchè innocente, quindi impreparata:"Ma amore noooo, cosa ti salta in mente?" ... l'infida figlia:" Dai che ti ho sentita!!!".
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AH AH AH, QUESTA è MICIDIALEEEEEEEEEEE

      Elimina
  5. ...ehmmm...ehmmm... ero da poco tornata in Italia e mio malgrado avevo ripreso a lavorare in ufficio... tra i compiti a me assegnati era di fare il giro di alcuni clienti a consegnare documenti (cosa da me molto aprezzata perchè mi faceva uscire un pò da quel ambiente "malsano" fatto di scartoffie e computer)... bene.. vado per la prima volta da un cliente e devo consegnare/ritirare una busta da una certa impiegata... me la indicano e presentandomi la saluto... vedo che ha un rigonfiamento sulla guancia ed io subito... "che hai, un ascesso??? ... ohi ohi che dolore... ;-)" .... risposta... "no sono così...".... sono riuscita a borbottare solo un "...ops... sorry..." prima di sprofondare... ;-))) .... Tornata in ufficio ho ovviamente taciuto la figura di M.... solo pochi mesi fa parlandone con le colleghe ho detto la cosa e mi sentivo avvampare ancora dalla vergogna... ;-)))

    Ciao Best Family... un baciotto a tutti... ;-)))
    M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah si vede che in fondo in fondo sei un po' bambina anche tu ;-)
      comunque mitica !!!! eh eh eh

      Elimina
  6. questi bambini...voce dell'innocenza:tacessero ogni tanto :-)
    Non ho ancora figli,ma una sorellina piu' piccola(molto piu piccola di me).
    Abbiamo incontrato una mamma,lei tutta contenta le a chiesto se era mamma,visto che aveva la pancia.
    lei tutta felice fa si si,certo.
    Mio sorella se ne e' venuta fuori così: "ma sei contenta? XCHè ALLORA L'HAI MANGIATO IL TUO BAMBINO??? "
    gelo terrore panico paura..io "amore,non l'ha mangiato,lo sta spettando,deve ancora nascere"...
    La mamma rideva allegramente.io volevo morire.ma una bimba di 5 anni cosa potevo dire?ma lei a 5 anni,cosa poteva pensare sapendo di un bimbo in una pancia??
    Arrivata a casa ho detto alla mia di mamma:preparati a chiarire bene le cose alla simona(mia sorella) xchè crede che i bimbi nelle pance siano stati mangiati.
    Saranno anche anime innocenti e pure,ma a volte escono con delle scoperte un po' imbarazzanti :-)

    un bacione a nina !!

    RispondiElimina